Formazione

Balikwas: uscire dalla zona di comfort

Nella lingua Tagalog, una delle principali delle Filippine, vuol dire saltare improvvisamente in un’altra situazione e sentirsi sorpreso,  cioè vedere le cose o le situazioni da un altro punto di vista e scoprire nuovi significati conoscendole in un modo diverso.

Balikwas l’ho conosciuta tramite lo scrittore Gianrico Carofiglio e l’ho fatta mia immediatamente. Come scrive il Corriere della sera (da una ricerca google):

Scrive in Balikwas: How to Emigrate to The Philippines Chris Payne, ex professore della University of Maryland emigrato a Tanauan, nelle Filippine: «Il termine significa saltare dall’altra parte, sentirsi sorpresi per una nuova situazione ma anche andare contro corrente». Ossia: abbandonare la propria zona di comfort. Come fanno i visionari, spiega Hal Gregersen del Mit, che dubitano delle certezze, cambiano situazioni, raggiungono risultati sorprendenti.


Purtroppo non ho raggiunto risultati sorprendenti ma il concetto di “zona di comfort” rispecchia il mio modi di intendere il lavoro. Ora dopo 25 anni so che quel “ficcarsi sempre nei guai lavorativi”  non è altro che un uscire dalla mia zona di comfort per mettermi alla prova in situazioni che non conosco alla perfezione ma che per me rappresentano una sfida. È vero che non mi fanno mai stare del tutto tranquilla ma solo così si impara e si migliora.

 

 

foto: Michele Menegon

No Comments Found

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.